La Silvio Pellico – Storia di una scuola, storia di una comunità

Sono passati già sette anni dalla pubblicazione del libro “La Silvio Pellico, storia di una scuola, storia di una comunità”.

Il volume ha ripercorso la lunga vita di un istituto, che è stato luogo di formazione e di cultura per tante generazioni di giovani studenti e che continua ad essere punto di riferimento per tante famiglie chioggiotte.

Rendiamo disponibile il PDF, sperando di fare cosa gradita a quanti hanno fatto e fanno parte della sua lunga storia.

 

 

 

Da sinistra le prof.sse Anna Farnia, Sabrina Ghezzo, Laura Casson, Francesca D’Andrea, Anna Maria Bonanno e Luciana Salvagno.

I Bersaglieri nella nostra scuola

Nonostante la terribile epidemia che sta colpendo l’Italia e il mondo, una rappresentanza dell’Associazione Bersaglieri di Chioggia, composta dal cavaliere sergente Chieregato Isidoro e dalla sig.ra Baldo Luisa, ha fatto visita, giovedì 10 marzo 2022, alla classe II^ B della scuola secondaria di primo grado “S. Pellico”.

I Bersaglieri, accolti molto bene dagli alunni e dall’insegnante prof.ssa Penzo Maria Grazia, hanno subito portato in aula una ventata di spirito patriottico appendendo il tricolore e facendo sentire, mentre tutta la classe era in attenti, l’inno nazionale.

Subito dopo il cavaliere sergente Chieregato Isidoro con forza ed energia ha parlato agli alunni spiegando che il corpo dei Bersaglieri nacque nel 1836 per sostenere la fanteria dell’esercito sabaudo che si muoveva lenta e pesante. Il fondatore fu Alessandro Ferrero della Marmora, capitano dei Granatieri che pensò ad un corpo agile, veloce e strutturato in gruppi di grande mobilità. Il cavaliere sergente Chieregato Isidoro in seguito ha mostrato dal vivo, ai ragazzi, il cappello piumato dei Bersaglieri che è un loro simbolo rispondendo anch’esso al desiderio di rinnovamento e funzionalità della fanteria del 1836.

I cappello è tondo, a tesa larga per riparare dalla pioggia e dal sole, allungato per proteggere la nuca, con una “corona di ferro” per attutire le sciabolate. Anche il resto della divisa venne pensato come chiedeva il capitano La Marmora “per muoversi di corsa, presto e bene”. Il sergente Chieregato ci ha anche parlato dell’importante parte di storia del nostro Paese che è il Risorgimento mostrandoci immagini e disegni sull’argomento.

Il tutto si è concluso con la proclamazione di una poesia sui Bersaglieri letta dalla sig.ra Baldo Luisa.

Inutile dire che i Bersaglieri, anche questa volta, hanno lanciato il loro messaggio di entusiasmo e positività verso le nuove generazioni.

Grazie di cuore!

Vivi sostenibile

Il percorso di Educazione civica ci ha portati, attraverso lo studio della Geografia, a riflettere sui cambiamenti climatici e sul futuro del nostro Pianeta.

Tra ironia, riflessioni e creatività, ecco i nostri consigli per vivere in modo più sostenibile, avendo a cuore la salute della Terra che è la nostra dimora.

La classe III E della “Pellico” e la prof.ssa Laura Penzo.

Come fiori tra le rocce

 

In mezzo alle tenebre della  Shoah, si fanno strada piccoli “spiragli di luce” che la storia non cita abbastanza.

Come fiori sbocciati tra rocce inospitali, queste testimonianze raccontano che la speranza e la dignità non possono essere schiacciate nemmeno dalla furia più disumana e feroce.

Classe III E “Pellico” e Prof.ssa Laura Penzo per il Giorno della Memoria.

 

Le Insegnanti della scuola dell’infanzia Padoan presentano… “Le stagioni dei piccoli artisti”

I capolavori dei nostri bimbi attraverso la creazione di eBook digitali interattivi, dove Arte, Immagini, Suoni e Voci si fondono insieme.

Si consiglia la visualizzazione su tablet o PC…. sui cellulari le immagini sono molto piccole: in quel caso andare sulle impostazioni, la rotellina, e scegliere la modalità di lettura “pagine affiancate”.

 

La “S. Pellico” a “La Notte Nazionale del Liceo Classico 2021”

Dopo il rinvio forzato, a causa della pandemia, rispetto alla tradizionale data di inizio gennaio, anche quest’anno è arrivato il momento de “La Notte Nazionale del Liceo Classico”, tanto attesa anche dalla nostra Scuola Secondaria di I grado “S. Pellico”, che collabora regolarmente a questo progetto fin dalla III edizione del 2017 su gentile invito del Liceo “Veronese” di Borgo San Giovanni.

L’appuntamento, giunto quest’anno alla 7^ edizione, per quanto riguarda la “S. Pellico”, vedrà una rappresentanza di alunni e docenti che proporranno alcuni video di strumento musicale – ricordiamo che la “S. Pellico” è l’unica scuola secondaria di I grado del Comune di Chioggia che ospita al suo interno una sezione ad indirizzo musicale – di Arte e Immagine e infine di Lingua Francese.

L’evento quest’anno si terrà esclusivamente online – a causa delle restrizioni dovute alla pandemia – e sarà in contemporanea su tutto il territorio nazionale il giorno VENERDì 28 maggio dalle ore 16:00 alle 20:00, augurandosi di ritornare nella tradizionale e più gioiosa modalità in presenza il prossimo anno scolastico.

Ecco il link per la diretta:

https://youtu.be/o6OOmC6E79c

I gesti della bellezza

Progetto di Educazione Civica per Arte e immagine della classe 2°A, Scuola Secondaria di I grado “S. Pellico”.

“Con i piccoli gesti che compiamo ogni giorno ci prendiamo cura della bellezza nel mondo!”

Gli alunni si sono immersi in una profonda riflessione sul significato di patrimonio artistico culturale e hanno  interpretato i gesti del Cenacolo, immedesimandosi nei personaggi dell’Ultima Cena, dipinti da Leonardo.

Il video intende suscitare alcune domande condivise: cosa possiamo fare noi oggi per tutelare il nostro patrimonio, e quali sono i gesti e le azioni concrete che permetteranno alle future generazioni di ammirare i capolavori del passato.

 

1 2 3 7