Grande successo della “Pellico” alla V “Notte Nazionale del Liceo Classico”

Per il secondo anno consecutivo abbiamo accolto l’invito del Liceo classico cittadino e abbiamo partecipato alla ormai famosa “Notte nazionale”.

Abbiamo avuto così l’opportunità di presentare, dinanzi a una sala gremita, un primo risultato dell’attività, che stiamo portando avanti con il Liceo, per l’acquisizione di competenze in verticale. Il progetto, patrocinato dal MIUR, dal titolo “Didattica delle lingue e delle letterature classiche”, si è proposto qui a Chioggia di condurre i nostri allievi della “Pellico” (corsi tradizionale e musicale), insieme a quelli del Liceo classico, attraverso un percorso di storia della medicina. Ed ecco che partendo da Ippocrate, il cui famoso giuramento è stato declamato in francese dai nostri alunni, si è passati alla lettura di passi di lettere tra Francesco Petrarca e il suo medico curante, Giovanni Dondi Dell’orologio, e poi a Molière, che con “Il Malato immaginario” resta una pietra miliare nella letteratura di tutti i tempi di argomento medico. Poi ancora, passando per Gozzi, si è giunti fino al Novecento con Dino Buzzati, in un alternarsi di performance con i ragazzi liceali. Il tutto impreziosito da disegni belli e significativi e dalle note degli alunni del corso ad indirizzo musicale, guidati dai loro insegnanti. Che dire? Bravissimi tutti i I nostri studenti della “Pellico”, che hanno dimostrato padronanza di quello che hanno fin qui studiato e anche ottima capacità di gestire l’emozione del palcoscenico. Un ringraziamento speciale al Liceo classico, che ci ha gentilmente accolto nel suo auditorium di borgo San Giovanni, e l’auspicio che una esperienza di apprendimento così originale e arricchente possa ripetersi.

I professori Alessandro Bobisse, Laura Casson, Francesca D’Andrea, Filippo Maretto, Luciana Salvagno, Elettra Sessa, Micaela Tiozzo, Cristina Varagnolo, Anna Zanella.

L’orchestra della “Pellico” alle celebrazioni della Virgo Fidelis

Anche quest’anno l’orchestra della scuola secondaria “S. Pellico” è stata invitata in piazza Europa a Sottomarina, in occasione della ricorrenza della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei Carabinieri, che si celebra il 21 novembre e che quest’anno in particolare ricordava il 15° anniversario della sanguinosa strage di Nassiriya del 2003.

Alla presenza delle forze dell’ordine del territorio, delle associazioni di volontariato dei Carabinieri e della Protezione Civile e del presidente del consiglio comunale Endri Bullo, gli alunni della classe 3^ E ad indirizzo musicale della “Pellico” hanno eseguito dal vivo alcuni inni, l’Inno nazionale italiano e La leggenda del Piave, durante l’alzabandiera e la deposizione della corona ai piedi del monumento.

Al termine, i docenti sono stati ringraziati personalmente dalle alte cariche presenti e alcuni alti ufficiali, che avevano particolarmente apprezzato la preparazione musicale e la compostezza dei nostri ragazzi, hanno voluto personalmente stringere loro la mano, con grande soddisfazione da parte degli alunni, che si sono sentiti gratificati per il lavoro svolto e per il contributo apportato alla cerimonia.

 

 

 

 

1 2 3 16