Summer camp alla Marchetti e alla Pellico

Venerdì 23 giugno si è conclusa con successo alla “Marchetti” la settimana di attività in lingua inglese organizzata dal nostro istituto comprensivo insieme a “Smarter English”.

Il corso era rivolto agli alunni delle classi 3/4/5 della scuola elementare e della 1/2 media.

Le attività, svolte dalle ore 8.00 alle 13.00, erano tenute da sei insegnanti di madre lingua che operavano in classi composte da dieci alunni.

Una full-immersion dei nostri studenti nel mondo anglofono con varie attività e tanto divertimento.

Le mattinate si sono svolte tra lezioni, break ed attività manuali per la creazione di posters.

Alcuni ragazzi hanno potuto familiarizzare con gli insegnanti anche ospitandoli nelle loro case.

Una bellissima esperienza formativa e di crescita per tutti coloro che hanno partecipato, senz’altro da ripetere negli anni futuri.

 

 

Festa di Diploma

I genitori delle classi quinte delle scuole primarie “Gregorutti” e “Marchetti” sono invitati sabato 10 giugno alle ore 9:00 presso l’Auditorium “S. Nicolò” di Chioggia per la festa di Diploma, che vedrà la partecipazione di alcuni alunni della “S. Pellico”.

A Chioggia i diritti fanno strada

Lunedì 29 Maggio si è svolta la manifestazione per dedicare un parco ai diritti dei bambini. Per raggiungere questa nostra meta le classi terze della scuola Media “S. Pellico”  si sono impegnate in un percorso alla scoperta dei diritti del fanciullo. Per ottenere l’approvazione e il supporto del comune di Chioggia, insieme al consiglio comunale dei ragazzi della scuola “Galileo Galilei” e ad alcune associazioni del territorio, hanno incontrato il Sindaco Ferro accompagnato dall’assessore alla cultura e alla pubblica istruzione Isabella Penzo, dall’assessore al sociale Patrizia Trapella e dalla Dott.ssa Daniela Ballarin dell’ufficio comunale alla pubblica istruzione.

 

 

Dopo un anno di lavoro finalmente è giunto il giorno della manifestazione che si è tenuta ai giardini dell’Isola dell’Unione, che da oggi ha il nome di “Parco dei Diritti dei Bambini”. Durante la manifestazione si è parlato del  lavoro fatto in questi mesi della collaborazione tra le istituzione e anche i pensieri di noi ragazzi. Sono poi stati letti i dieci principi e rappresentati attraverso i disegni elaborati durante l’anno.

 

 

Durante la mattinata la classe 3a della sezione musicale della scuola “Silvio Pellico” ha accompagnato musicalmente tutti i momenti più importanti della manifestazione.

 

 

Grazie a questo importante progetto il comune ci ha permesso di realizzare una targa che indichi che “A Chioggia i Diritti Fanno Strada!”.

 

 

Uscita didattica a Venezia

Mercoledì 10 maggio 2017, le classi II A e II B hanno effettuato una visita didattica al Palazzo Ducale di Venezia.

Lo scopo della visita è stato quello di offrire ai ragazzi una conoscenza più approfondita del

» Read more

Progetto cibo

Durante quest’ anno scolastico 2016/17, il Team  degli insegnanti della Scuola Media “Silvio Pellico”  ha proposto un progetto interdisciplinare sul cibo a tutte le classi seconde.

L’obiettivo era quello di creare conoscenza sulle abitudini alimentari dei Paesi di cui si studia la lingua e la cultura e la consapevolezza sulla qualità degli alimenti ingeriti durante la giornata, degli effetti che gli stessi hanno nel nostro corpo e su come possano incidere, in alcuni casi, sulla salute mentale.

In alcune materie a carattere umanistico,  ai ragazzi  è stato chiesto  di realizzare una tipica “Colazione in Lingua”  producendo come compito unitario un video.  Quindi, dopo aver dato le opportune indicazioni, si è proceduto alla realizzazione dello storyboard.  Successivamente, si sono preparate alcune scenette e infine hanno sono effettuate le riprese video.

Le loro produzioni, ora, possono essere “gustate” procedendo alla visione del simpatico  pptx “ Colazione in lingua”..

Un grande abbraccio dalle vostre insegnanti  e auguriamo buona visione a tutti.

Il team Pellico.

 

 

Prepariamo la colazione alla francese…

 

In seguito ad una convenzione stipulata tra la scuola “Silvio Pellico” e l’Istituto Alberghiero dell’Isola dell’Unione (Chioggia), gli alunni della II E (per la lingua francese) e della II A (per la lingua inglese) hanno avuto la possibilità di vivere un’esperienza utile e contemporaneamente divertente, mettendo in pratica le loro conoscenze e abilità relativamente alla colazione inglese e a quella francese.

Martedì 15 febbraio 2017, la classe II E della scuola “S. Pellico”, accompagnata dalle professoresse Sabrina Ghezzo ed Elettra Sessa, si è recata presso il sopra citato Centro di Formazione Professionale.

Quando sono arrivati al CFP, i ragazzi sono stati accolti dalla responsabile, professoressa Tiziana Piva, che, dopo avere presentato per linee generali la scuola, li ha accompagnati a visitare i vari laboratori: il bar, la pasticceria, quello adibito alla preparazione della pizza.

L’ultimo laboratorio è stato quello che interessava i ragazzi per la preparazione delle crêpes: la cucina, dove li aspettava lo chef, il professor Bersani. Proprio lui ha dedicato due ore a spiegare ai ragazzi prima come si cucina la quiche, tipica torta salata francese, e poi come si preparano le crêpes. Tutti i 27 ragazzi hanno partecipato attivamente, poiché il professor Bersani, dopo avere preparato l’impasto, li ha chiamati uno alla volta per cucinarle e, successivamente, farcirle.

Terminato questo lavoro tutti i ragazzi sono stati fatti accomodare nella sala da pranzo, dove li aspettava il professore di sala, Giovanni Di Benedetto, per spiegare come si apparecchia la tavola per la colazione francese.
I ragazzi hanno apparecchiato la tavola, ripetendo in francese tutto il necessario e poi si sono seduti a mangiare le loro crêpes e tante altre delizie preparate dagli studenti della scuola.

È stata senza dubbio un’esperienza positiva che ha permesso ai nostri alunni di conoscere una scuola nuova e arricchire il loro bagaglio culturale e linguistico.

 

Prof.ssa Elettra Sessa, prof.ssa Sabrina Ghezzo e gli alunni della II E.

 

English Breakfast

 

Il giorno 08 Febbraio siamo andati in visita alla scuola C.F.P. per preparare e mangiare la tipica colazione inglese “ English Breakfast”.

Quando siamo arrivati , due alunne di seconda ci hanno accolto con un “ welcome” e ci hanno accompagnato con la professoressa Piva  ai vari laboratori.

Quelli più significativi sono stati : Il laboratorio di cucina dove si stavano preparando delle verdure, carne e pesce, il laboratorio di panetteria e pizzeria, infine il laboratorio di pasticceria.

Dopo aver visitato i laboratori siamo andati nella sala principale dov’era allestita una tavola  con tutti i vari oggetti per preparare una tipica tavola inglese.

Finita la presentazione nella sala principale, la professoressa Piva ci ha accompagnato nella cucina del professore Bersani che stava preparando vari cibi tipici della colazione inglese.

Rientrati nella sala principale troviamo un ricchissimo buffet già tutto preparato per noi , c’erano: fagioli, toast, frittata, pane fresco e tante torte di pasta frolla; vi erano anche bibite, tè caldo, acqua e succo d’arancia.

Abbiamo finito di fare colazione per le 10.50 e dovevamo rientrare cosi passammo ai ringraziamenti e ci avviammo verso la scuola.

E’ stato proprio una bella esperienza.

Appena arrivati a scuola in classe ci aspettavano la professoressa Micheli e la professoressa Scarpa , e subito  abbiamo raccontato a loro ogni particolare della gita che abbiamo passato.

Alunni II A

 

english-breakfast-foto-1

 

english-breakfast-foto-n-2

 

english-breakfast-foto-n-3

 

english-breakfast-foto-n-4

 

english-breakfast-foto-n-5

 

english-breakfast-foto-n-6

 

english-breakfast-foto-n-7

 

english-breakfast-foto-n-8

Progetto continuità Primaria-Medie

Nel mese di Gennaio gli alunni della classe quinta hanno visitato la scuola Media “S. Pellico”.

Nel primo incontro sono stati accolti dalla Prof.ssa Bonanno che ha illustrato orario, materie e funzionamento generale della scuola media ed è stato avviato il primo laboratorio di educazione artistica con la Prof.ssa D’Andrea. Ogni alunno ha prodotto un elaborato con tema “ maschere di carnevale ”.

Nel secondo incontro gli alunni hanno partecipato al laboratorio di scienze con la Prof.ssa Penzo Eliana coadiuvata da “professori in erba” cioè da alunni di prima media che hanno tenuto una interessante lezione sulle proprietà della luce. 

Questi due laboratori sono stati interessanti e hanno permesso agli alunni di quinta di conoscere meglio il futuro grado di scuola. 

Grazie alle professoresse.

 

continuita-primaria-medie

La Notte Nazionale del Liceo Classico

I nostri ragazzi di terza media stanno per scegliere la scuola superiore.
In questo importante momento può essere utile partecipare a un evento speciale organizzato dal Liceo classico e aperto alla cittadinanza.
invito-notte-classico-veronese-2017_-_

 

locandina-notte-classico-veronese-2017_-_

 

Alunni ed ex alunni della “S. Pellico” si incontrano alla mostra del Classico

La mostra “Antico incanto” (https://anticoincanto.wordpress.com), allestita dal Liceo Classico “G. Veronese-G. Marconi” dal 7 al 23 ottobre 2016, presso il Museo Civico della Laguna Sud, Chioggia in occasione del trentesimo del Laboratorio teatrale e dedicata alle suggestioni antiche sull’arte contemporanea, è stata occasione d’incontro tra alunni vecchi e nuovi della scuola “S. Pellico”. » Read more

L’autunno con gli occhi della fantasia

Corso di latino alla “Pellico” – Siamo tutti latinisti

CORSO LATINO 16

Anche quest’anno si è svolto alla media “S. Pellico” il corso di latino, aperto a tutti i ragazzi che il prossimo anno avrebbero l’intenzione di iscriversi a un liceo. La nostra professoressa ha iniziato il corso dicendoci che se oggi Cicerone tornasse in vita, resterebbe molto stupito, perché tantissime parole di uso comune sono latine. Per esempio parole come agenda, Juventus, mutande, gratis, bis, audio, video ecc. ecc. E ci ha parlato di un libro dal titolo “Siamo tutti latinisti”.

Durante il corso abbiamo parlato della prima e della seconda declinazione, dei casi latini, degli aggettivi della prima classe, del verbo essere, del presente e futuro indicativo degli altri verbi. A due lezioni ha partecipato un professore di italiano e latino del liceo classico. Con il suo aiuto abbiamo fatto la versione di un brano di Catullo, famoso poeta latino, vissuto prima della nascita di Gesù Cristo. Ma in particolare abbiamo parlato di una banale e semplice domanda: perché studiare latino? Molti potrebbero pensare che il latino sia inutile, uno spreco di tempo, qualcosa che non servirà mai, visto che è una lingua morta. Ma non è affatto così, perché il latino implica l’uso della nostra logica, perché non tutto può essere come sembra in questa affascinante lingua. Questo corso mi ha dato un assaggio di ciò che studierò il prossimo anno, visto che ho scelto di iscrivermi al liceo classico. Se si continuasse ad organizzare un corso di questo tipo anche il prossimo anno, mi farebbe piacere che vi partecipassero molti alunni e che venissero a conoscenza della lingua che ha posto le basi dell’italiano che noi tutti parliamo.

 

Davide Varagnolo

1 2 3