Cerimonia di conferimento della “Cittadinanza onoraria” all’Arma dei Carabinieri

Il giorno 23 marzo i ragazzi della sezione musicale della scuola secondaria di I grado “Silvio Pellico” sono stati invitati a partecipare alla cerimonia di conferimento della Cittadinanza onoraria al Comando Compagnia Carabinieri di Chioggia.

In un auditorium “San Nicolo’” gremito di rappresentanti delle diverse Forze dell’ordine, l’orchestra dei giovani musicisti ha dato inizio alla  manifestazione con l’esecuzione dell’Inno di Mameli, cui è seguito un minuto di silenzio per ricordare le vittime dell’attentato di Bruxelles del 22 marzo scorso. » Read more

Celebrazioni del 17 marzo 2016

Giovedì 17 marzo si è celebrata la “Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera“, in occasione della ricorrenza del giorno in cui, 155 anni fa, è stato proclamato il Regno d’Italia.

Nella mattinata, in Piazza “S. Todaro” a Sottomarina, di fronte alle Autorità Civili e Militari, alle Associazioni d’Arma, agli studenti della scuola primaria “Todaro” e alla cittadinanza, l’orchestra della sezione musicale della scuola “S. Pellico” ha eseguito l’Inno nazionale e “La leggenda del Piave“, quest’ultimo brano prima suonato strumentalmente, poi cantato. » Read more

Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’inno e della bandiera

Nel giorno della proclamazione dell’Unità d’Italia nel 1861, giovedì 17 marzo 2016 alle ore 10:30, in Piazza “S. Todaro” a Sottomarina, la nostra orchestra della sezione ad Indirizzo musicale accompagnerà la cerimonia della giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’inno e della bandiera, alla presenza delle Autorità Civili e Militari, delle Associazioni d’Arma e dei cittadini. Siete tutti invitati!

» Read more

Educazione alla sicurezza stradale

con i Supereroi Fulmine ed Elettra, a ritmo di …. Sassofono!

Il progetto di educazione alla sicurezza stradale STRADA SICURA ha avuto inizio diversi anni fa presso le scuole primarie G. Marchetti e A. Gregorutti dell’Istituto Comprensivo Chioggia 1.

Il progetto ha avuto lo scopo di sensibilizzare e far comprendere ai bambini i princìpi legati alla sicurezza stradale: il Codice della Strada, la segnaletica, le regole di comportamento per pedoni, ciclisti e per il trasporto degli animali.

I bambini hanno appreso che il rispetto di tali regole e normative è molto importante per la loro vita.

Più di mille bambini hanno prodotto testi, piccoli pensieri, disegni, filastrocche e slogan sul tema della sicurezza stradale: in auto, in bici e come pedoni.

Durante l’anno scolastico 2015-16 hanno partecipato al progetto anche gli alunni della VB indirizzo Scienze Umane del liceo G. Veronese di Chioggia, che, insieme alle insegnanti della scuola primaria Istituto Comprensivo Chioggia1, hanno proposto ai bambini attività didattiche diverse, quali lezioni frontali, laboratori creativi, gioco dell’oca stradale, giochi a squadre e quiz, racconti e musica. Tra le letture che hanno appassionato i più piccoli, anche le avventure di Fulmine ed Elettra, due supereroi catapultati dallo spazio sul pianeta Terra e alle prese con la segnaletica stradale e le norme di sicurezza.

Leggetene Un estratto: Fulmine ed Elettra

Ecco l’ esperienza raccontata da alcuni alunni di classe quinta.

“ Oggi tre ragazze sono entrate all’improvviso nella nostra aula: Serena suonava il sassofono e a seguirla c’erano Beatrice e Giulia, tutte studentesse del Liceo G. Veronese. Ci hanno proposto alcuni argomenti riguardanti l’educazione stradale, ma in un modo divertentissimo! All’inizio   Serena ci ha letto una storia inventata e illustrata da loro “Fulmine  ed Elettra: gli eroi della strada”. Successivamente abbiamo giocato al gioco dell’oca con i segnali stradali ed abbiamo fatto anche dei quiz. Serena ha poi soddisfatto tutte le nostre richieste musicali e la sua musica ha conquistato il nostro cuore.” ( Lisa)

 “ Oggi inaspettatamente tre ragazze del Liceo sono entrate nella nostra classe. Si chiamavano: Serena, Giulia e Beatrice. Serena è entrata suonando il sassofono e la musica era così forte che tutti noi avevamo un sorriso impossibile da descrivere. Ci hanno poi letto una storia da loro inventata “Fulmine ed Elettra: gli eroi della strada”. Subito dopo, divisi in squadre, abbiamo risposto ad una serie di quiz ed abbiamo giocato al gioco dell’oca “stradale”. Serena ci ha poi suonato “Sorry“ ed ero SUPERARCICONTENTA ! (Camilla)

“Questa mattina sono entrate tre ragazze di nome Giulia, Serena e Beatrice e ci hanno letteralmente “incantato” a ritmo di musica, ovvero con la canzone “ EL MISMO SOL” suonata da Serena con il sassofono. Appena le mie orecchie hanno sentito quella dolce melodia, ho pensato: Che brava! Magnifico!!! Ero molto emozionata, infatti Serena, come poi ci ha raccontato, ha studiato per molti anni al Conservatorio diplomandosi con successo!! Successivamente ci ha intrattenuto sui segnali stradali, ma ci ha fatto i complimenti perché eravamo molto preparati. In seguito ci siamo disposti in gruppi per giocare al gioco dell’oca con la segnaletica stradale e a risolvere dei quiz”. ( Marika)

 

“Questa mattina sono entrate tre ragazze di nome Serena, Beatrice e Giulia. Serena, mentre entrava, suonava il sassofono: la musica era bellissima. In seguito ci hanno letto una storia scritta da loro e intitolata “ Fulmine ed Elettra: gli eroi della strada”, una storia molto bella e ben illustrata. Dopo abbiamo giocato insieme a Beatrice al gioco dell’oca con i segnali stradali. Ci siamo divisi in quattro gruppi, abbiamo risolto dei quiz sui cartelli stradali ed abbiamo pareggiato. Infine Serena ci ha suonato ancora tante canzoni molto belle e ci ha consegnato anche il patentino.” ( Enrico)

“ ……… Abbiamo fatto un giro di nomi e subito dopo ci hanno letto un libretto che si intitolava “ Fulmine ed Elettra: gli eroi della strada”.  Successivamente Serena ha suonato delle canzoni meravigliose che mi hanno piacevolmente stupito. Dopo abbiamo giocato al gioco dell’oca con i segnali stradali e abbiamo risolto dei quiz. All’intervallo, insieme alle studentesse e a Serena che suonava, siamo andate nell’aula insegnanti e abbiamo offerto loro cioccolata calda e cappuccino. Mi sono divertita tantissimo. Infine ci hanno anche consegnato la patente per la bicicletta per tutta la classe V B.  (Chiara)

 

“…… Serena ci ha letto un libro che praticamente   parlava di due supereroi trasportati sul pianeta Terra e alle prese con i segnali stradali…… Poi, mentre Serena era  nell’altra quinta a suonare, Beatrice e Giulia hanno organizzato il gioco dell’oca con i segnali stradali e con una serie di quiz. In seguito per ringraziarle abbiamo offerto della cioccolata e nel corridoio durante l’intervallo mentre Serena suonava il sassofono, noi cantavamo. Mi sono divertito moltissimo. ( Santo)

 

“Questa mattina sono entrate un gruppo di ragazze simpatiche. Una ragazza aveva il sassofono ed è entrata suonando una canzone bellissima. Quando si sono presentate, noi abbiamo chiesto di suonare altri brani musicali. Tutte le canzoni mi hanno “rapito” da quanto belle erano. Ogni canzone mi faceva felice!! Abbiamo giocato al gioco dell’oca e ci hanno letto una storia scritta da loro intitolata: “Fulmine ed Elettra: gli eroi della strada”.   Più tardi, su nostra richiesta, hanno suonato ancora altre musiche tipo “ Sorry…”.    E’ stata un’esperienza magnifica! (Luca T.)